Descrizione

I benefici di uno sport all’aria aperta.

Associamo il Golf a uno sport per pochi, ma per un ragazzo autistico rappresenta una straordinaria occasione di muoversi e interagire in “campo aperto”.

Il setting del golf ha infatti più valenze positive: da un lato favorisce la tranquillità e la disponibilità dei ragazzi, dall’altra permette loro di ottimizzare la concentrazione proprio grazie alla ridotta presenza di stimoli distraenti. Ci sono inoltre alcuni aspetti tipici del gioco del golf che ben si prestano a certe peculiarità dei ragazzi con autismo. Una di queste è la ripetitività del gesto tecnico, che ha una durata relativamente breve ma che comprende il controllo e il movimento dell’intero corpo.

L’ascolto e la collaborazione con l’istruttore, l’interazione con i propri compagni, e il rispetto dei tempi di gioco, sono attività non semplici per i nostri ragazzi, ma quando riescono sono grandissimi traguardi.

Le esperienze già fatte dai nostri ragazzi presso i club Cà della Nave e Golf Club Zerman con la disponibilità dimostrata dagli istruttori, ha dimostrato che le particolarità di questo gioco/sport sono delle occasioni arricchenti anche per le famiglie che trascorrono giornate all’aria aperta, in compagnia, apprezzando i risultati ottenuti dai figli